Farmacovigilanza

/Farmacovigilanza

Le risposte biologiche all’esposizione ad un medicinale variano da individuo a individuo. Ecco perché non tutti gli effetti indesiderati (noti anche come reazioni avverse) associati all’uso di medicinali possono essere rilevati durante lo sviluppo clinico precedente l’immissione in commercio.

La segnalazione degli effetti indesiderati da parte degli operatori sanitari e dei cittadini rappresenta un importante strumento per il monitoraggio della sicurezza dei farmaci disponibili in commercio e per migliorare la conoscenza del rapporto tra beneficio e rischio delle terapie.

Istituto Gentili raccoglie e valuta tali segnalazioni allo scopo di mantenere aggiornate le informazioni sulla sicurezza dei medicinali della Società, con ciò adempiendo ad un preciso obbligo di legge e contribuendo alla tutela della salute pubblica.

Secondo quanto previsto dalla normativa italiana, è possibile segnalare la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato secondo una delle seguenti modalità:

  • compilando la scheda di segnalazione di sospetta reazione avversa e inviandola via e-mail o fax, al responsabile di Farmacovigilanza della propria ASL di appartenenza, il cui indirizzo è consultabile al seguente link http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili,
  • o direttamente online sul sito VigiFarmaco https://www.vigifarmaco.it/ seguendo la procedura guidata.

Le schede di segnalazione per Operatore Sanitario e Cittadino sono disponibili nella sezione Modulistica del sito dell’Agenzia italiana del farmaco, all’indirizzo

http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa

Il Servizio di Farmacovigilanza di Istituto Gentili può essere contattato compilando il seguente form.

Nome*

Cognome*

Email*

Oggetto del messaggio*

Messaggio*

Informativa sulla privacy

La Società Istituto Gentili S.r.l. (di seguito la “Società”), in qualità di titolare del trattamento, desidera fornire le seguenti specifiche informazioni relative alle modalità di gestione del sito (www.istitutogentili.com) in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta anche di una informativa resa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 “GDPR” (di seguito la “Normativa Privacy”) in considerazione della Raccomandazione n. 2/2001 che le Autorità Europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001.